scrivere   o
telefonare
al numero
in
homepage

   









  

 

INDICAZIONI per la GESTIONE dell'immobile

1. CONSEGNA CHIAVI
A INIZIO locazione le chiavi dell’appartamento in cui è situato il posto letto preso in locazione vengono ritirate dal conduttore o un suo delegato in Via dei Castelbarco, n.18, a Trento Centro, a fianco di piazzale Sanseverino
(al conduttore saranno date ulteriori indicazioni con messaggio in privato).
Il locatore deve aver ricevuto la cauzione
PRIMA del ritiro delle chiavi.
A FINE locazione le chiavi vengono consegnate dal conduttore o un suo delegato nello stesso luogo dove le ha ritirate, in Via dei Castelbarco, n.18.
L'appartamento deve essere lasciato completamente libero da oggetti personali e rifiuti di ogni tipo, anche nelle parti comuni, così come è stato consegnato ad inizio locazione.
Deve essere riconsegnata anche la chiave della cassetta della posta e, nei casi in cui sia presente, anche quella dei rifiuti.
Se l'appartamento si libera da tutti i conduttori, l’ULTIMO conduttore uscente deve prendere appuntamento per una verifica dell’appartamento. 

2. CAMPANELLO  e  CASSETTA POSTA
Sul campanello di ingresso al portone dei palazzi si trova scritto o “STUDENTI piano ...” o “il numero” dell'appartamento (1, 2, 3,  …).
Così anche sulla cassetta della posta. 

3. REGOLAMENTO CONDOMINIALE
All’ingresso di ogni palazzo è appeso al muro il Regolamento Condominiale, che tutti devono leggere con attenzione e rispettare, per una serena convivenza. 

4. SPESE ACCESSORIE, SPESE CONDOMINIALI, SPESE DI UTENZE
Queste spese sono a carico dei conduttori, da pagare direttamente al locatore A FORFAIT, come pattuito nel contratto di locazione, senza conguaglio finale.
Si invitano tutti i conduttori ad evitare gli sprechi nell'utilizzo delle utenze.


5.
CURA DELL'IMMOBILE
TUTTO nell'appartamento deve essere trattato con cura e con attenzione, senza danneggiamenti: mobilio, prese della corrente elettrica, finestre, vetri, porte, muri, pavimenti, sanitari, rubinetti, caldaia, ecc.. 

6. ARREDAMENTO
Ai conduttori è assolutamente vietato spostare, danneggiare, vendere, asportare l’arredamento dell’appartamento.
Sul sito sono presenti fotografie, video ed elenchi completi dell'arredo per ogni appartamento. Per il giorno di inizio locazione gli elenchi vengono aggiornati e sono parte integrante dei contratti di locazione.

7. IN CASO DI USCITA DALL'APPARTAMENTO
Quando il conduttore ESCE dall'appartamento è necessario che:
_ chiuda sempre le FINESTRE: se si alza il vento e ci sono una o più finestre aperte a formare “giro d’aria”,  i vetri possono facilmente rompersi
_ spenga tutte le LUCI dell'appartamento e i fuochi/forno e la lavatrice e altri eventuali elettrodomestici

8. FINESTRE-DAVANZALI
E' vietato gettare qualsiasi cosa dalle finestre.
E' vietato anche
appoggiare vasi di fiori o qualsiasi altra cosa sui davanzali o fuori dalle finestre: potrebbero cadere e provocare danni anche ingenti a persone o cose. 

9. FREEZER
Ogni appartamento è dotato di frigorifero con FREEZER, che di solito ha al suo interno, sul ripiano, dell’acqua gelata. Per questo motivo NON si può spegnere, perché in tal caso l’acqua si sgela ed esce sul pavimento. 
Se il conduttore vuole spegnerlo è necessario sia fatto un giorno in cui è in casa: appena l’acqua si sgela bisogna asciugarla via tutta e solo dopo si può staccare la presa dalla corrente. 

10. ARIEGGIAMENTO
Dopo aver effettuato un bagno in vasca o una doccia, o dopo aver steso indumenti ad asciugare sullo stenditoio, è necessario ARIEGGIARE il locale per evitare un accumulo di umidità che può portare alla formazione di muffa e odori negli appartamenti.

11. LAVANDINI  e  WATER
Attenzione a non lasciare cadere NULLA nei LAVANDINI, nel WATER, e negli altri sanitari: né oggetti, né resti di cibo (nemmeno resti "piccoli" di caffè, pasta, capelli, ecc.), nè altro (assorbenti, fazzoletti di carta, quantità ingente di carta igienica, ecc.), per evitare che i sanitari vengano INTASATI. L'eventuale sgorgo dell'otturazione di tubature e di scarichi dei lavandini o degli altri sanitari è a carico del conduttore.

12. MURI  E  ALTRO
Se per appendere quadri o poster vengono effettuati fori nei muri, gli stessi devono essere chiusi con stucco prima di lasciare l'immobilie. 
Le prese della corrente elettrica devono essere trattate con delicatezza, non strattonate o divelte dal muro.
Vietato piantare chiodi nel legno delle finestre, delle porte, dei pavimenti.

13. DIVANO
Negli appartamento in cui è collocato un DIVANO, il locatore ha fornito anche un telo-copridivano. Il conduttore può usare quello o un altro a sua scelta. E' comunque necessario che il divano sia sempre COPERTO per evitare di sporcarlo o danneggiarlo. 

14. CALDAIA AUTONOMA
Negli appartamenti dotati di CALDAIA per il riscaldamento autonomo, ogni anno ad ottobre/novembre il locatore o il proprietario accompagnerà il caldaista per la revisione e la messa a punto annuale della caldaia. Se possibile un conduttore dovrebbe essere presente, in modo da farsi spiegare bene come utilizzare la caldaia.
Quando i conduttori lasciano l’appartamento per un certo periodo (fine settimana, “ponti” vari, festività, esigenze personali) è necessario mettere la temperatura della caldaia sui 10 gradi, in modo da risparmiare il riscaldamento non utilizzato ed evitare che l’acqua ghiacci nei tubi e/o nella caldaia. 

15. PULIZIA
La PULIZIA dell’appartamento è sempre a totale carico dei conduttori, NON del locatore.
Si invitano tutti i conduttori a mantenere sempre una buona pulizia sia della propria stanza che delle aree comuni (cucina, bagno, ingresso, ripostiglio, ecc.). SEMPRE: cioè
in entrata, durante la permanenza, in uscita.
Prima e dopo altre persone hanno occupato e occuperanno gli stessi spazi: succede che chi esce dice di aver pulito al meglio e chi entra dice che non è stato pulito abbastanza. Quindi
si raccomanda a tutti i conduttori di effettuare sempre una buona pulizia, in modo particolare nel momento di ingresso.


16. VISITE
Prima di una visita - per qualsiasi motivo - all'immobile, i conduttori vengono SEMPRE informati con messaggio sul gruppo-appartamento: alla visita saranno presenti o il locatore o il proprietario o un delegato, con le chiavi.
Chiunque avesse apportato modifiche di qualsiasi genere è invitato a ripristinare la situazione iniziale dell’appartamento, così come era stato consegnato a inizio locazione. 

17. NUOVO CONTRATTO
I contratti di locazione sono tutti ad uso transitorio e NON si rinnovano automaticamente.
Chi ha intenzione di restare nello stesso appartamento o in un altro fra quelli presentati nel sito web, può inviare un messaggio al numero della homepage, per prendere accordi per un eventuale NUOVO contratto per il successivo anno accademico.
Chi ha intenzione di lasciare il posto letto NON invii alcuna comunicazione: il contratto si conclude automaticamente il 30 agosto, senza necessità di inviare nessuna Raccomandata di disdetta.


©  L B  -  Trento